Ricerca rapida

Affina la ricerca

CATALOGO > le impurità del bianco > Un mucchio di giorni così
 
Un mucchio di giorni così
Angelo Calvisi
prezzo online
12.00 €
 
collana:
pagine:
anno:
formato:
ISBN:
le impurità del bianco
128
2012
12x19,5
978-88-95166-25-4
 
Sinossi
Essere lasciato dalla fidanzata e desiderare (almeno) di uccidere l’uomo con cui lei ti ha rimpiazzato, assistere a uno dei più dirompenti fatti della cronaca italiana dell’ultimo decennio (perché il G8 hanno deciso di farlo nella tua città, loro), perdere il lavoro, giocare nella squadretta di calcio del carcere e portare un soprannome che fa tanto serie A, conoscere una donna sposata (e conoscerne poi anche il marito) “senza trucco, senza orecchini”, e che profuma “lievemente di arancia”…
E al di là di questo, come fosse lo scenario di un teatro di posa, “oltre la finestra c’è Genova”, “parentesi lirica interrotta da una subitanea erezione”, Genova quieta nel sonno o assediata nel fumo aggressivo delle molotov contro cui poco vale il limone, mentre guardi e ti dici che “con tutta questa fica” in giro “non può succedere niente di brutto”. Ma poi magari quello succede, e succede anche a te in particolare. Una Genova tra i cui carruggi senti spargersi come un fluido una nenia dei Current 93 che dice a un bimbo di non piangere, o l’odore del mare…

Angelo Calvisi, che è genovese e genoano, ci presenta in questo suo Un mucchio di giorni così la storia condensata e intera del protagonista e ce la racconta in cinque momenti che la contengono o, per meglio dire, le danno senso e carattere. Tutti fatti, alla fine – tra tanti altri inessenziali – di quelli che a molti di noi capitano identici, ma che solo ad uno capitano tutti insieme. Una traversata nel tempo, in un luogo che ha nome ed è Genova, una storia romantica comune e specialissima come è ogni vita di uomo, distillata negli attimi che la rendono se stessa e la incapsulano come un antico animale conservato per sempre nell’ambra.
 
Angelo Calvisi
Angelo Calvisi è nato nel 1967 a Genova.
Divide i suoi interessi tra la scrittura e la recitazione: per Round Robin ha pubblicato i romanzi Il geometra sbagliato (2007), Maledizione del Sommo Poeta (2009), Il Principe di Persia (2009), Un giorno nella vita (2011). Parallelamente all’attività letteraria ha lavorato per un sottobosco di registi come Massimo Mesciulam, Fiammetta Bellone, Daniela Franchi e Gianluca Valentini, lavoro di cui restano in rete inquietanti tracce, sotto forma di deliranti short.
Recensioni
 
Ti potrebbero interessare anche
AMERICA 2.0 Canzoni e racconti di una grande illusione
di Fabio Cerbone
 
Corpi estratti dalle macerie
di Franco Calandrini
 
Mare di vetro
di Alessandro Angeli